Blogger Template by Blogcrowds

Amore II

Nella mia vita, non ho mai dato tanto importanza all'amore. L'ho sempre dato per scontato o, forse, pensavo esistessero cose molto più importanti. Ora, ho cambiato idea. Credo non ci sia nulla di più importante di esso. Già solo il fatto che due persone si amino allo stesso modo, mi fa quasi pensare al miracolo. Pensateci: quanti miliardi di persone siamo su questa Terra? Quante sono le probabilità che due persone si incontrino? E quante sono le possibilità che si piacciano reciprocamente? A mio parere, poche, pochissime, infinitesimali...
Per quanto mi riguarda, credo di aver amato sul serio solo una volta. Nello scorso post sull'amore, sottolineavo che è importante amare col cuore e non con la testa. Nel corso dei miei ventitré anni, ho sperimentato entrambi gli amori e penso che non ci sia niente di più bello che amare col cuore, perchè dai tutto te stesso per l'altro. E ti senti completamente diverso, migliore... un'altra persona! Invece trovo che, amare con la testa, sia solo un palliativo. Un qualcosa che si sceglie inconsapevolmente per non restare soli. E, per quanto ci si possa affezionare all'altro, credo che sia un amore destinato a non durare. Forse perchè nemmeno si può chiamare amore. Credo sia più una sorta di sentimento che vada oltre l'amicizia, ma di certo non si può chiamare amore con la "A" maiuscola. Comunque, se amiamo col cuore, è impossibile non rendersene conto. Le cose più irreali diventano assolutamente possibili e la tua vita sembra diventare come uno di quei film che ti facevano ridere, talmente ti sembravano così assurdamente finti. Vorrei concludere il discorso con una frase di Sheakespeare che trovo dannatamente vera: «Se non ricordi che Amore t'abbia mai fatto commettere la più piccola follia, allora non hai amato.»

0 commenti:

Post più recente Post più vecchio Home page