Blogger Template by Blogcrowds

Chiudendo l'ultima porta...

Vorrei solo che qualcuno mi spiegasse cosa ci guadagna la gente a dire cattiverie sul conto di altri. Con che faccia, queste persone, si professano amiche, quando poi non esitano a screditarti in tua assenza? Come possono sentirsi meglio? Proprio non capisco... Probabilmente, non si rendono conto di quanto male fanno...

So che, a questo mondo, nulla dovrebbe più stupirmi, eppure, quando accadono queste cose, vengo travolta da un sentimento di delusione misto sorpresa.

"Davvero lo meritavo?"

Scoppio a ridere sentendo cosa riesce a inventare la loro fervida e deviata immaginazione. Provo una pena infinita, perchè vogliono disperatamente capire, ma non comprendono che, così facendo, non ci riusciranno mai. Un po' come un cane che cerca di mordersi la coda. E' incredibile, ma non mi disgustano nemmeno un po'. Sono fatti così e così li accetto.

"Su, forza, parlate, dite di me ciò che volete..."

Vi provoco, mi inabisso nel vostro gioco perverso e mi diverto. Date ancora più sfogo alla vostra immaginazione... fatemi divertire ancora di più.

"Impazzirete nel desiderio..."

Sfoderate le vostre lingue taglienti come lame, su di me scivoleranno come gocce d'acqua. Grazie a voi, ho smesso di soffrire da tempo. Grazie a voi, mi sono risvegliata. Grazie a voi, non sono più una debole. Ora, non me ne importa più nulla. Chi, per me, conta, sa la verità come la so io. Non ho più paura di voi, non riuscirete a farmi abbassare la testa. Continuerò a fissarvi dritto negli occhi, finchè non sarete voi a distogliere lo sguardo per la vergogna. Crogiolatevi pure nelle vostre menzogne e congetture, sperando di raggiungere ciò che state infangando. Enigmatica, sorrido chiudendovi in faccia l'ultima porta.

"Tanto non lo saprete mai..."

Era ancora aperta, non avevo mai avuto il coraggio di chiuderla. Ora, ho fatto la mia scelta. Ho scelto il mio cuore. Non ho nessun rimpianto. Neanche uno.

0 commenti:

Post più recente Post più vecchio Home page