Blogger Template by Blogcrowds

Knockin' on Heaven's Door

Mi sento come se stessi disperatamente bussando alle porte di un paradiso che, per me, non si aprirà mai più. Allora vorrei sapere perchè rimango qui davanti. Non capisco. Non mi capisco. Sto forse aspettando nella speranza che si apra uno spiraglio? Eppure so che, quella luce, mi trafiggerebbe molto più di quanto possa fare il sole con le tenebre. Allora cosa sto facendo qui? Le porte non si apriranno più per me, lo so bene, e forse neanche lo vorrei, eppure rimango qui. Forse, sto solo cercando un motivo per rialzarmi, per andare altrove, ma non ho né forza, né equilibrio per farlo. Odio stare in questo limbo, dove comprendo i sentimenti di molte persone, perchè li sto provando anche io. E odio ancora di più me stessa, perchè rimango qui, immobile, mentre il tempo trascorre sfuggendomi di mano. Sono stanca e quando vorrei solo lasciarmi andare, eccola che arriva. Una piccola luce, calda e allegra, fa comparire il sorriso sul mio volto. Mi ha salvato anche stavolta e, ridendo, mi chiedo come fa a riuscirci sempre. Non appena mi rabbuio, appare miracolosamente portandomi il sole. Grazie a questa luce, ora ho abbastanza forza per rialzarmi ed andarmene da questo luogo. Seguendola, mi lascio alle spalle quelle porte. Allontanandomi, non le degno neppure di un ultimo sguardo. E sorrido felice pensando che ci sarà un altro paradiso solo per me.

0 commenti:

Post più recente Post più vecchio Home page