Blogger Template by Blogcrowds

Per sempre

Parlando di amore, mi è capitato di chiedere ad altre ragazze se, per loro, esistono i "per sempre". La maggior parte mi ha risposto che esistono, ma non sono assoluti. Vivendo, si cambia, quindi è impossibile trovare un ragazzo con cui si vorrà stare insieme per sempre. Con questa persona, ci si potrà star bene per un periodo più o meno lungo, ma certamente non per la vita. Allorché ho chiesto loro se credono al filo rosso del destino. Mi hanno risposto che questa persona può essere chiunque e, considerando quanti siamo al mondo, potrebbe essere impossibile trovarla. Senza contare che potrebbe essere appena nata o già morta. Inoltre, qualora la si trovasse, si rimarrebbe costantemente nel dubbio che sia effettivamente quella giusta. In fondo, nessuno potrà mai garantirlo. Su questo non sono d'accordo. Se ami, queste domande, non ti passano per la testa nemmeno per una frazione di secondo. Comunque, nonostante quanto mi é stato detto, non mi scoraggio. Se la pensassi come loro, difficilmente oserei mettermi insieme a qualcuno. Che senso avrebbe cominciare qualcosa sapendo già in partenza che non é destinato a durare? Quindi, credo ancora ai "per sempre", credo ancora al filo rosso del destino, come credo ancora che, da qualche parte, ci sia qualcuno che sta cercando solo me. Tuttavia, spero che mi trovi solo fra un bel po' di tempo. Ora come ora, non sarei in grado di gestire un rapporto di coppia e nemmeno voglio pensare di farlo. Il problema principale sta nel fatto che, al momento, non ho alcuna fiducia negli uomini (o quelli che si fingono tali). Se devo essere sincera, non ho nemmeno molta fiducia in me, almeno in questo senso, perché ho paura di sbagliare ancora. E sono stanca di ferire, di essere ferita, di soffrire e di far soffrire. E non vorrei mai far provare questi sentimenti ad altre persone che non se lo meritano minimamente. Persone la cui unica colpa é l'avermi incontrata. Probabilmente, come dicono alcuni miei cari amici, penso troppo e invece dovrei solo lasciar scorrere il tempo, prendendo gli eventi così come capitano. Oppure, come dico io, dovrei darmi una bella botta in testa (con conseguente trauma cranico e, possibilmente, perdita totale e permanente della memoria) ogni qual volta penso al passato e ai miei errori. Difficilmente smetterò di ragionare in questo modo, a meno che non incontri una persona così straordinaria in grado di cancellarmi questo macigno che porto sul cuore. E, forse, con lui potrei finalmente ricominciare daccapo.

2 commenti:

10 aprile 2008 16:25  

Per sempre...ma insomma, esistono per pochi eletti e non farti illusioni, per la legge di Murphy non sei tu una di quegli eletti

:-)

Subcomandante Michele (Sabato14)

10 aprile 2008 17:20  

Ah che fai? Porti sfiga?!?! XD Invece spero proprio di essere una di quegli eletti! =P

Post più recente Post più vecchio Home page