Blogger Template by Blogcrowds

Welcome home

Ciò che leggerete di seguito, sono parole che mi sono state rivolte qualche giorno fa da un amico. A parer mio, sono bellissime e mi hanno fatto riflettere sul vero significato della parola "Amicizia". Vorrei che ci rifletteste anche voi e, se non chiedo troppo, mi deste la vostra opinione lasciando un commento.

"Parlando con te, ho capito che nessuno, fino ad oggi, ti ha insegnato effettivamente cosa significhi la parola "amicizia". Potrei dilungarmi in papiri sul significato di questa parola, ma non avrebbe alcun senso. L'amicizia é stare bene insieme senza vergognarsi di sé stessi, senza aver paura di parlare di sé o di mostrarsi così come si é. Quando c'é questo equilibrio, allora l'amicizia pulsa viva ed é possibile parlare con una persona senza temere ciò che potrà pensare di te dopo che ti sarai confidata. Così puoi parlare liberamente della tua vita a trecentosessanta gradi. Se c'è amicizia con quella persona, ci stai bene, ti diverti, ma non solo! Ti senti apprezzata per come sei e non per quello che fai o racconti. E qualora ti trovassi in difficoltà, ci sarà lei ad aiutarti. E ti consolerà quando sarai triste, ti consiglierà quando sarai indecisa e, quando ti demoralizzerai, ci sarà sempre lei a spronarti. Se hai tutto questo, allora sei di fronte alla vera amicizia, quel sentimento solido che trascende il tempo e lo spazio..."

6 commenti:

16 maggio 2008 15:30  

Purtroppo oggi i veri amici sono sempre più rari, ci sono sempre più persone che nonostante sei triste ti ridono in faccia proprio a volerti dire "a me che me ne frega" molte persone oggi dicono di essere tuoi amici ma chissà perchè quando hai bisogno di un aiuto da loro scompaiono, ti lasciano morto dentro e vorresti non esserti mai alzato la mattina. la mattina ti alzi dal letto sperando che la giornata vada bene, e spesso ci sono volte in cui quando torni nel letto lo fai con le lacrime fra gli occhi, e non ti senti triste solo perchè ti è successo qualcosa di brutto, ma perchè non hai nessuna persona con cui poter parlare e con cui poterti sfogare, una persona che per quando sotto terra puoi essere ti viene a prendere e ti riporta in superficie, purtroppo oggi queste persone sono come quadrifogli in un immenso campo di trifogli, se ne trovano pochissime anche di meno.

16 maggio 2008 15:33  

Vero, verissimo. Per questo mi considero molto fortunata! Grazie per il commento! ^^
Posso sapere chi sei? XD

16 maggio 2008 20:18  

:) scusa se non mi sono presentato, mi chiamo Raffaele e così girando per internet ho trovato questo bellissimo blog :)

16 maggio 2008 21:31  

Beh non esageriamo! XD Grazie comunque! ^__^

1 giugno 2008 22:45  

In effetti è vero, solo con i veri amici ci si lascia andare, raccontando tutto di sé. Il mio probolema è che parlo troppo anche con chi conosco poco ... poi si fanno delle idee strane. XD

3 giugno 2008 09:19  

Non penso che tu debba considerarlo un problema, anzi. Significa che riponi molta fiducia negli altri e penso che questo sia molto bello. :D

Post più recente Post più vecchio Home page